Venerdì, 11 Settembre 2015 12:50

Quello da social è un abuso pericoloso, non una dipendenza

Repubblica.it logo Intervista a Federico Tonioni per "Le Inchieste" di Repubblica: "Circa il 5% dei nostri pazienti viene per colpa di Facebook, ma non parlerei di una patologia, si tratta di un comportamento legato ad un nuovo modo di comunicare, il vero problema nasce con il ritiro sociale"

Articolo Originale

Rai1 logoNella puntata di Uno Mattina Estate del 16 giugno 2015, a pochi giorni dal caso di Vicenza dove una bimba è morta perchè dimenticata in auto dai propri genitori, il Prof. Federico Tonioni, psichiatra del Policlinico Gemelli di Roma spiega in parole molto semplici il motivo per cui può capitare a tutti, perchè nessuno può decidere quando dimenticare qualcosa, o ... qualcuno In alcuni casi si può parlare anche di amnesia dissociativa. 

 

Lunedì, 26 Gennaio 2015 13:06

Immagine Reale e Digitale di Sè: come internet cambia la percezione del nostro Io

Youtube logo Il mondo digitale, i social network, la possibilità di essere connessi con chiunque e ovunque 24 ore su 24, la grande mole di informazioni e di suggestioni che investono tutti noi, ma soprattutto gli adolescenti che sono i cosiddetti "nativi digitali" , sono una realtà ormai imprescindibile, che deve essere vista in tutta la sua interezza, opportunità e rischi compresi.

Rai3 logo Geo ospita Federico Tonioni, psichiatra dell'Università del Policlinico Gemelli di Roma (autore del saggio Cyberbullismo. Vittime e persecutori) per commentare i recenti, e sempre più frequenti, episodi di bullismo.

Programma Clinico

Tra Gioco e Realtà - ONLUSL’UNITA’ OPERATIVA DI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE, IL DAY HOSPITAL DI PSICHIATRIA - FONDAZIONE POLICLINICO A. GEMELLI DI ROMA - E “TRA GIOCO E REALTA’ ONLUS” collaborano nell’attività assistenziale, nell’ottica della presa in carico dei bisogni emotivi e sociali globali, individuali e familiari. 

Leggi Tutto

Riflessioni

Federico Tonioni - I miei spunti di riflessione: "E’ vero che le separazioni fanno crescere, come è vero che gli abbandoni arrestano la crescita e il confine che li separa è sfumato a tal punto da rendere ogni separazione anche un abbandono"  

Leggi Tutto